691 Corrispondenze trovate
<< <  Pagina 137 di 139  > >>
02FEB2004 | ASSOCIAZIONE
02FEB2004 | ASSOCIAZIONE
In occasione delle festività natalizie, vista la contemporanea sospensione della didattica, la Segreteria di...
19DIC2003 | ASSOCIAZIONE
10DIC2003 | ASSOCIAZIONE
10DIC2003 | ASSOCIAZIONE
<< <  Pagina 137 di 139  > >>
Notizie
Il CORRIDOIO ECOLOGICO per VERBANIA CIRCOLARE
Ars.Uni.Vco, partner di progetto, è responsabile della realizzazione di attività di informazione e formazione in materia ambientale,
image-2.jpg

Either the movie or playlist parameter must be defined in the {webvideo} tag.

 
 
Il progetto “Il corridoio ecologico per Verbania circolare – buone pratiche territoriali” è stato presentato lo scorso mese di ottobre 2020 dal Comune di Verbania in adesione al Bando "Emblematici provinciali 2019" (della Fondazione Cariplo attraverso il supporto e le competenze della Fondazione Comunitaria del V.C.O,) ricevendo l’assegnazione di un contributo di 100mila euro, pari alla metà dell’importo di spesa previsto.
Enti partner del progetto sono:
  • Comune di Verbania - Capofila
  • Ars.Uni.VCO  - Partner
  • Cooperativa Sociale Mani Tese a.R.L. - onlus - Partner

In particolare le attività di divulgazione saranno sviluppate dal partner Ars.Uni..VCO nella sua qualità di INFO-POINT della Convenzione delle Alpi, per quanto riguarda la parte ambientale, e dal partner Mani Tese per quanto attiene lo sviluppo di impresa ed il tema dell’economia circolare.

Ai partner si aggiunge ConserVCO, gestore pubblico del ciclo integrato dei rifiuti, in veste di sostenitore del progetto e con la fattiva collaborazione dell'Istituto di Ricerca sulle Acque del CNR - IRSA sede di Verbania.
 
Il progetto ha una durata di tre anni e prevede la rigenerazione articolata e la valorizzazione di un’area baricentrica della città di Verbania, mediante il recupero e la riqualificazione dell’area urbana cosiddetta “della Francesa” (in viale Azari) con la creazione di un Polo del Riuso, di un collegamento pedonale all’ambiente fluviale del Torrente San Bernardino e la valorizzazione di quest’ultimo come risorsa naturale fruibile dalla collettività.
 
In particolare, sono previste le seguenti azioni:
realizzazione di un Polo del Riuso della Cooperativa Sociale Mani Tese a.R.L presso area di proprietà comunale ("Area della Francesa") finalizzato ad incrementare il riutilizzo dei materiali di scarto e la disponibilità della cittadinanza ad acquisire e interagire con prodotti di riciclo e di recupero;
realizzazione di una struttura di intercettazione e selezione dei beni riutilizzabili conferiti dai cittadini, presso l'esistente isola Ecologica in area Plusc limitrofa all’area del Polo del riuso gestita da ConserVCO;
verifica statica preliminare (già effettuata) del vecchio ponte del Plusc ai fini del suo riutilizzo in particolare come congiunzione di un percorso pedonale di collegamento tra l’area del Riuso e la sponda idrografica sinistra del torrente S. Bernardino;
riqualificazione ecologica dell’ambiente fluviale del torrente S. Bernardino nel tratto finale dell’alveo fino alla foce; in particolare è prevista la sistemazione di un percorso pedonale in sponda sinistra dal ponte del Plusc fino all’attuale briglia sul torrente, la realizzazione di due scale di accesso all’alveo e la realizzazione di interventi di controllo della vegetazione invasiva e di riqualificazione della vegetazione autoctona tipica dell’ambiente fluviale;
realizzazione di attività di informazione e formazione in materia ambientale, rivolta sia alla cittadinanza che ai professionisti/funzionari pubblici (attraverso webinar/incontri e uno specifico corso di formazione sui temi dell’ecologia fluviale a cura di Ars.Uni.VCO);
realizzazione di attività di formazione sul tema dell’economia circolare sia attraverso un percorso formativo di “company creation” della durata di 25 ore, sia un seminario sul tema dell’ecodesign ed infine attraverso laboratori ludo tematici in tema di sostenibilità ed economia circolare che saranno organizzati presso le scuole del territorio.
 
 
WEBSITE DEL PROGETTO
© ARS.UNI.VCO - 2004-2021   |   FAQ   |   Politica della Privacy