505 Corrispondenze trovate
Pagina 1 di 101  > >>
manchette17.jpg
L'INFO-POINT della Convenzione delle Alpi ha organizzato TRE...
12DIC2017 | ASSOCIAZIONE
sradicam.png
L'articolo del responsabile scientifico del Progetto, dott.ssa...
05DIC2017 | ASSOCIAZIONE
sapa.jpg
Disponibile on line gratuitamente, la versione digitale del documento.
28NOV2017 | ASSOCIAZIONE
post_facebook_5_2.jpg
Mercoledì 22 novembre 2017 ore 18.00 - Villetta Biblioteca Ceretti,...
20NOV2017 | ASSOCIAZIONE
123.jpg
Una pubblicazione sintetica degli effetti del cambiamento in essere...
09NOV2017 | ASSOCIAZIONE
Pagina 1 di 101  > >>
Notizie
Progetto PROCESSI di FILIERA ECO-ALIMENTARE (2.0)
Il progetto che mira a costituire una filiera delle carni di selvaggina nell’Ossola prosegue con il sostegno di Fondazione Cariplo e istituzioni locali
copertina.jpg
img_20170612_125258.jpg

Either the movie or playlist parameter must be defined in the {webvideo} tag.

 
 
 

Lunedì 12 giugno 2017 Processi di Filiera Eco-alimentare, la gestione di prodotto sostenibile per lo sviluppo dei territori alpini, progetto che ha ricevuto l’approvazione e il finanziamento di Fondazione Cariplo, è stato presentato agli Organi di Stampa presso la sala Laboratorio/Ristorante didattico dell’Istituto Alberghiero Mellerio Rosmini, a Domodossola (clicca qui per la FOTOGALLERY).

Le attività sono ufficialmente iniziate nel mese di aprile 2017 e vedranno impegnati il capofila, Associazione Ars.Uni.Vco, i partner Università di Milano (dipartimenti VESPA e DISAA) e Unione Montana Alta Ossola, nonchè i Comprensori Alpini di Caccia VCO2 Ossola Nord e VCO3 Ossola Sud (co-finanziatori)fino a gennaio 2019 per portare avanti e sviluppare gli importanti risultati del progetto Filiera Eco-alimentare nato dall’esigenza sentita nell’area dell’Ossola di valorizzare le carni di selvaggina, trasformandole da prodotto locale in risorsa sostenibile per la resilienza dell’intero territorio.
Il progetto ora è ripartito con l’intento di certificare il "processo di filiera", aspetto innovativo sperimentato e validato nel corso del precedente, sia per migliorare l’aspetto etico e la sicurezza alimentare del prelievo, sia per promuovere azioni culturali e attività turistiche legate alla gestione sostenibile della selvaggina.
L’obiettivo è quello di identificare le modalità di inclusione dei soggetti locali mediante la possibile costituzione di un consorzio di filiera locale rendendo contemporaneamente efficaci le policy di rispetto dell’ambiente, del benessere animale, di miglioramento della qualità e della sicurezza del prodotto finale.
Le azioni del progetto prevedono anche la valutazione dei benefici ambientali della filiera tramite gli studi che verranno approfonditi dall’Università di Milano, la formazione locale di secondo livello specifica per gli aderenti ai Comprensori alpini di Caccia VCO2 e VCO3 e la promozione e divulgazione non solo a livello locale ma anche nazionale in capo ad Ars.Uni.Vco.
La collaborazione di tutti gli attori coinvolti, la condivisione degli obiettivi e delle procedure, la corretta gestione del territorio e della risorsa selvaggina, le positive ricadute economiche per tutti i soggetti coinvolti e soprattutto per il territorio sono i punti di forza della costituenda Filiera, a cui va aggiunto l’ultimo e più ambizioso traguardo di poter trasmettere le best practice applicate nel VCO a livello nazionale.
Alla presentazione del progetto erano presenti i partner e i principali stakeholder coinvolti, in particolare Provincia del Verbano Cusio Ossola, Asl VCO, Città di Domodossola, Comprensori Alpini di Caccia VCO2 Ossola Nord e VCO3 Ossola Sud, Confcommercio Alto Piemonte, Associazione Parkè e Ass.ne Cooking for Alp.
Siamo molto orgogliosi di aver contribuito allo sviluppo di questo progetto, a cui abbiamo creduto fin dall’inizio per le importanti ricadute sul territorio - ha detto Francesca Zanetta, Commissario di Fondazione Cariplo – a riprova di questa fiducia abbiamo deliberato di assegnare il contributo per la seconda volta e ci auguriamo possa raggiungere gli ambiziosi scopi che si prefigge.”
 
Il supporto di Fondazione Cariplo è rappresentato a chiare lettere anche dalla volontà di Giuseppe Guzzetti, Presidente della Fondazione, di firmare la prefazione dell’e-book che raccoglie gli studi e i risultati del progetto Filiera Eco-alimentare conclusosi lo scorso mese di luglio e che è stato presentato durante l’incontro.
 
E’ possibile scaricare gratuitamente l’e-book, pubblicato da Ars.Uni.Vco, al seguente LINK
 
Al termine dell’incontro i presenti hanno potuto far esperienza in prima persona dell’alta qualità dei prodotti, assaggiando alcune prelibatezze preparate per l’occasione a base di selvaggina locale dall’Associazione Cooking for Alp (stakeholder di progetto).
 
© ARS.UNI.VCO - 2004-2017   |   FAQ   |   Politica della Privacy