Cos'è un Ecomuseo?

Immagine da www.coopvalgrande.it

CHE COS’È UN ECOMUSEO

L’idea di ECOMUSEO nasce in Francia negli anni ’70, ed è:
 
Un qualcosa che rappresenta ciò che un territorio è, e ciò che sono i suoi abitanti, a partire dalla cultura viva delle persone, dal loro ambiente, da ciò che hanno ereditato dal passato, da quello che amano e che desiderano mostrate ai loro ospiti e trasmettere ai loro figli”.  (H. de Varine)
 
Esso si differenzia dal museo tradizionale per questi elementi:
 
È descritto anche come un museo basato su un patto con il quale una comunità si prende cura di un territorio”.  (M. Maggi)
 
In altre parole l’Ecomuseo è  un “museo diffuso”, il cui patrimonio è costituito dagli ambienti di vita tradizionali, il paesaggio, gli aspetti storico-artistici di un territorio. Allo stesso tempo è un’istituzione che si occupa di studiare, conservare, valorizzare e presentare la memoria collettiva di una comunità e del territorio che la ospita, delineando linee coerenti per lo sviluppo futuro.
 
In Italia gli Ecomusei sono istituiti con leggi regionali, la prima delle quali è stata la Legge regionale 14 marzo 1995, n. 31 “Istituzione di Ecomusei del Piemonte”.  
 
Per sapere di più sulla Rete Ecomusei Piemonte, clicca qui.
PRIMO PIANO
fb.jpg
Clicca e vai sulla pagina dell'Associazione
logo-convenzione-alpi.JPG
Attività realizzata con il contributo di FONDAZIONE CARIPLO
modulo-v.jpg
riconoscimento CFP Ingegneri, Architetti, Agronomi e Geometri
© ARS.UNI.VCO - 2004-2018   |   FAQ   |   Politica della Privacy